giovedí, 27 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    gc32    regate    coppa del mondo    j70    andrea mura    protagonist    barcolana    solitari    vela    turismo    vele d'epoca    cio    nautica    half ton    rotte golose    5.5    j24   

MONOTIPO

33ma Primo Cup Trofeo Credit Suisse

33ma primo cup trofeo credit suisse
redazione

In omaggio alla sua politica di sviluppo della vela e di promozione dell'attività nella baia di Montecarlo, lo Yacht Club de Monaco è pronto ad accogliere una grande flotta delle più diffuse classi monotipo e dei migliori equipaggi in circolazione, per l'edizione numero 33 della classica Primo Cup - Trofeo Credit Suisse, nel weekend dal 2 al 5 febbraio.
Sono attesi ben 800 velisti da 15 nazioni, per un evento che mette a confronto i migliori equipaggi europei e tanti armatori entusiasti, per un mix che garantisce spettacolo in acqua e un'ideale ambiente per il dopo-regate.
Le novità 2017
La Primo Cup è sempre stata orientata a crescere e innovarsi, e questa 33ma edizione si presenta con molte novità importanti. La principale riguarda il formato delle regate, che saranno corse in un unico fine settimana, per la prima volta dall'esordio del 1985.
E ancora per la prima volta, saranno tre i campi di regata approntati nella baia di Monaco, per garantire a ciascuna classe più spazio in mare e il massimo scelte tattiche a disposizione, rispetto agli anni precedenti quando sei classi correvano sullo stesso percorso.
Al fianco delle consuete classi one-design, quest'anno è degna di nota la presenza dei velocissimi e ultramoderni catamarani in carbonio M32. Sono gli ultimi arrivati sulla scena delle regate, e dal 2016 sono le stelle che danno vita alle tappe di uno spettacolare circuito che va dal Nord Europa agli Stati Uniti, dalle Bermuda al Mediterraneo. Il loro formato di regate brevi (8-11 minuti di durata) e senza sosta nel corso della giornata di gara, con duelli molto ravvicinati tra le barche, rende l'azione in mare particolarmente emozionante da seguire.
Una grande tradizione
Campioni internazionali e velisti locali, tutti insieme a caccia della vittoria. Vediamo alcuni dei protagonisti. Nella classe Star, per la quale la Primo Cup è la seconda tappa del circuito invernale, attesi 20 team, tra cui l'ex olimpico austriaco di Pechino 2008 Christian Nehammer, e il campione del mondo 1991, l'italiano Roberto Benamati. Per il podio se la vedranno con lo statunitense Jack Jennings, che avrà a prua il forte tedesco Frithjof Kleen, campione del mondo 2014.
Il disegno di German Frers, la classe Smeralda 888, che conta appassionati estimatori tra i soci di Yacht Club Costa Smeralda e Yacht Club de Monaco, sarà al via con 12 barche, con Adalberto Miani nel ruolo di favorito 
Nelle classi Melges 20 e J/70, che hanno fatto del Principato la propria base invernale da ottobre, molti equipaggi arrivano dal Nord e dall'Est Europa. Per esse la Primo Cup - Trofeo Credit Suisse, sarà tappa del Monaco Sportsboat Winter Series, che si concluderà con l'ultimo appuntamento a inizio marzo. Entrambe sono classi con grande diffusione internazionale, e sono attesi oltre 40 J/70 e oltre 20 Melges 20, tra i quali anche equipaggi di nome come Vincenzo Onorato (Mascalzone Latino, J/70) e il francese Sébastien Col (Arcora, Melges 20) 
La premiazione per tutto l'equipaggio
Un'altra novità speciale della Primo Cup - Trofeo Credit Suisse sarà la premiazione che prevede un riconoscimento per tutti i componenti dei primi tre equipaggi in classifica di ogni classe, sotto forma di capi di abbigliamento forniti da SLAM Advanced Technology Sportswear.
Si comincia giovedi con una regata warm-up che partirà alle 13:00, mentre venerdi alle 11:00 ci sarà il segnale delle prime regate ufficiali.
Programma (soggetto a cambiamenti)
Mercoledi 1 febbraio
9:00 - 12:00                          Preparazioni
14:00 - 17:00               Preparazioni
Giovedi 2 febbraio
9:00 - 12:00                          Preparazioni (con permesso del Comitato di Regata)
9:00 - 12:00                          Perfezionamento iscrizioni
13:00                                    Regata Warm-up
14:00 - 20:00                        Perfezionamento iscrizioni
Venerdi 3 febbraio
9:30                                      Skippers Briefing
11.00                                    Primo segnale di avviso per tutte le classi
Sabato 4 febbraio
11.00                                    Primo segnale di avviso per tutte le classi
Domenica 5 febbraio
11.00                                    Primo segnale di avviso per tutte le classi
15:00                                    Orario massimo per ultimo segnale di avviso
Premiazione                         Un'ora dopo la chiusura dell'ultimo campo di regata


30/01/2017 20:18:00 © riproduzione riservata





ARTICOLI
CORRELATI




I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Dopa la RomaX2 che fai? TATtacchi alla Lunga Bolina!

Tanti reduci dalla Roma per si troveranno alla partenza della Lunga Bolina, calendarizzata strategicamente una settimana dopo con cui parte il TAT

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Iniziata la 1^ Selezione Nazionale Optimist di Bari

Vento sui 10 nodi in calare ha visto primi di batteria i romani Nuccorini e Gradoni

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci