sabato, 3 dicembre 2016

VELA D'ALTURA

32° edizione della Coppa Italia di Vela d’Altura Fiumicino 16-18 Settembre 2016

Lo Yacht Club Favignana non smette mai di emozionarci e sorprenderci con i suoi atleti di punta, Matteo Miceli e Beppe Fornich, e con un nuovo giovane ingresso tra gli iscritti: Giuliana Liuzza.
Abbiamo incontrato Beppe, assolutamente carico in vista dell’imminente 32° Coppa Italia che si svolgerà a Fiumicino sabato 17 e domenica 18 settembre, organizzata dal Circolo Velico Fiumicino, che vede un’ampia partecipazione dei circoli siciliani, ultima prova valida inoltre per la speciale classifica che assegna il Trofeo Armatore dell’Anno. Sagola Biotrading, con Beppe Fornich al timone, sarà in acqua con altre 30 imbarcazioni sfidanti, e si prevede sarà una gara impegnativa, ma Beppe con il suo equipaggio, è sicuro di fare bene e di gestire al meglio le condizioni meteo variabili che andranno ad influire sulla tattica e le condizioni di regata.
Questo evento è solo il finale di un anno coronato da un susseguirsi di successi, che Beppe sintetizza con una frase forte e significativa: “Sempre primi”. Sagola ha infatti ottenuto il massimo piazzamento in occasione della Winter "Only Ten" Regatta, al 39° Campionato Invernale Città di Palermo, alla Tadmor Cup, alla 62° Regata dei 3 Golfi, al Campionato Nazionale del Tirreno, al Campionato Nazionale del Basso Tirreno e Ionio ed infine al Campionato Italiano Assoluto vela d'altura.
Preludio a questo anno di successi, erano stati già gli ottimi piazzamenti internazionali aggiudicati nel 2015, ci racconta infatti Fornich: “Abbiamo fatto una grande stagione nel 2015, con un 3° posto al Mondiale ORC di Barcellona, un 2° posto al Campionato Italiano Assoluto di Civitanova Marche, ed un 2° posto IRC e 2° posto ORC alla Middle Sea Race, più tante altre regate minori comunque una stagione sempre sul podio”.
In attesa quindi di conoscere chi taglierà il traguardo per primo a Fiumicino, e soprattutto di conoscere domenica sera chi sarà l’armatore dell’anno, abbiamo chiesto a Beppe quale è stato il
Yacht Club Favignana - Associazione Sportiva dilettantistica - P.zza Madrice, 55 - 91023 Favignana (Isole Egadi) Segreteria Organizzativa Via Sommacampagna, 9 - 00185 Roma- Tel. 06.4467138
momento più emozionante durante questa stagione su Sagola: “L’emozione più grande è stata la vittoria al Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura, a luglio, che abbiamo vinto con un giorno di anticipo, staccando di 15 punti il 2° classificato. Mi sono messo a piangere quando è uscita la classifica. In mare a competere con noi che non siamo dei professionisti, ma regatanti con la passione del mare, c’erano campioni mondiali, europei, mattatori che fanno solo questo di professione nella vita. Concludere la competizione davanti a tutte queste persone, è stata una soddisfazione unica!”.
Il segreto del successo di Sagola? Ce lo svela Beppe: “Il clima che si respira è davvero gradevole, il rispetto che ognuno ha dell'altro ci permette di regatare sempre con una calma a bordo da fare invidia ai più importanti equipaggi di professionisti. A monte c'è anche una grande programmazione ed attenzione ai dettagli, non si lascia niente al caso, tutto funziona come un orologio e non si lesina in attrezzature e comfort per l'equipaggio”.
E’ stato un anno impegnativo questo 2016, anche per la giovane iscritta allo Yacth Club Favignana, Giuliana Liuzza, siciliana di Marsala, appena maggiorenne, timoniera di Dieci e lode.
Nei primi due anni di attività 2014-2015 in classe Laser, la classe iniziale con la vela più piccola, ha già conseguito ottimi risultati: 1° classificata zonale per le femmine e in 2° in assoluto, sia nel 2014 sia nel 2015. Nel 2016 è passata alla classe Laser Radial e ad oggi vanta un 1° piazzamento femminile e un 4° assoluto, a pochi punti dal 3°, con ottime possibilità di aggancio, nel Campionato zonale (VII zona Sicilia) che il 18 ottobre prossimo in occasione dell’ultima regata, definirà la classifica finale. In questi anni Giuliana ha anche effettuato escursioni in barche più grandi, e nel 2015 ha partecipato al Campionato Mondiale che si è tenuto a Trapani nella Classe Melges 32 organizzato dallo Yacht Club Favignana nel mese di settembre.
Il 2016 della Liuzza è stato contrassegnato dalla partecipazione ad importanti regate di livello nazionale: il Campionato Italia Cup, il Campionato Zonale Laser, e il Campionato Italiano Assoluto di Altura che si è svolto a Palermo, competizione nella quale la nostra giovane atleta ha svolto il doppio ruolo di timoniere e tattica.
“Emozionanti - ci rivela la 18enne regatante – i primi due anni in classe 4.7, la vela è più leggera, più gestibile, ed ho ottenuto belle soddisfazioni a livello nazionale, piazzandomi tra i primi cinque della ranking nazionale. Ma il momento più intenso l’ho vissuto in occasione del Campionato Nazionale, con oltre 40 imbarcazioni a regatare, competitivo il confronto con equipaggi e timonieri molto più grandi per età. Per me che con il Laser ero abituata a gestire l’imbarcazione da sola, in equipaggio ti accorgi che è tutto diverso, devi coordinarti con il resto del gruppo a bordo”.
Ci incuriosisce conoscere l’origine di questa passione giovanile di Giuliana, e lei ci rivela: “Ho iniziato molto presto, a 9 anni, e molto presto quindi ho imparato a gestire il mezzo. Le
Yacht Club Favignana - Associazione Sportiva dilettantistica - P.zza Madrice, 55 - 91023 Favignana (Isole Egadi) Segreteria Organizzativa Via Sommacampagna, 9 - 00185 Roma- Tel. 06.4467138
persone che, come me, sono nate a Marsala, hanno nel sangue una tradizione velica più che decennale. A casa poi sono cresciuta nella passione per la vela che mi ha trasmesso mio padre, che con il camper mi segue ovunque. Da sempre vivo a contatto col mare, e sono poche le donne che si mettono alla prova in questa attività, ma proprio la competizione ed il confronto con gli uomini della vela, mi ha fatta veramente crescere”.
Prospettive per il 2017? Coltivare questa passione ed affinare il talento, sulle acque nazionali, ma anche all’estero.
Non può mancare anche in questa occasione, infine, la voce del Presidente dello Yacht Club Favignana, Chiara Zarlocco, che con l’entusiasmo e la grinta di sempre, dichiara orgogliosa: “Siamo entusiasti di rientrare tra le più importanti imbarcazioni di questo Campionato nelle acque della Capitale. Lo Yacht Club Favignana si conferma anche per quest’anno una realtà competitiva della vela nazionale ed internazionale con le sue imbarcazioni, e con Sagola imbattibile che, negli appuntamenti sportivi più importanti del 2016, ha portato sulla classifica più alta il nostro blasone. Quindi buon vento a tutti per sabato prossimo!”.


15/09/2016 14:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Msc Crociere e Fincantieri celebrano il Float-Out di Msc Seaside

Compreso il comparto crociere, la ricaduta economica totale del Gruppo Msc in Italia è di circa 5 miliardi di euro l’anno

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

Maserati Multi70 punta a nord nella RORC Transatlantic Race

Scelte tattiche diverse e venti leggeri di bolina per Maserati Multi70 e Phaedo3 nel secondo giorno della RORC Transatlantic Race

Prima regata in oceano per Maserati Multi70

Partita la RORC Transatlantic Race con venti deboli da Sud Ovest

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci