domenica, 28 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

calvi network    windsurf    ostar    alcatel j/70    cnsm    cinquecento    j24    classi olimpiche    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor   

ASSO99

31^ Salo’ Sail Meeting Classe Asso 99 il ritorno di Idefix arresta la corsa dell’inarrestabile Ivano Brighenti

31 salo 8217 sail meeting classe asso 99 il ritorno di idefix arresta la corsa dell 8217 inarrestabile ivano brighenti
redazione

Sabato 16 e domenica 17 luglio, a Salò, parte delle flotta degli Asso è scesa in campo in occasione del 31^ appuntamento con la Salò Sail Meeting, regata dedicata alle Classi monotipo lacustri, organizzata dalla Società Canottieri Garda Salò.

Due belle giornate di sole e vento fresco, parecchio ballerino.

Idefix, tornato in acqua dopo un’assenza protrattasi per tutta la prima parte della stagione, con Marco Cavallini al timone, lotta e conquista il primo gradino del podio, piazzandosi davanti al Campione Italiano in carica, Assatanato, timonato da Ivano Brighenti.

Terzo posto per Michelass, con l’armatrice, Francesca Ferrari, al timone.

Quarto Raffaele Bonatti, su Confusione.

Quinto Diego Petrucci, sul suo Sir Lancelot.

 

Parte bene la prima giornata di regate, per Idefix che, senza grandi difficoltà, porta a casa la prima prova, dichiarando da subito le proprie intenzioni bellicose.

Ma, durante la seconda regata, a causa di un salto di vento importante sulla sinistra, la barca dei Cavallini perde una posizione, chiudendo al secondo posto, dietro ad Assatanato, che sembra non essere intenzionato a cedere la leadership con troppa facilità.

Buona la partenza della terza prova, che Idefix conduce egregiamente, fino a che un altro salto di vento porta Michelass in prima posizione e lo scorta fino alla vittoria.

Si chiude così questa prima giornata. E l’indomani sembra iniziare in maniera poco clemente per Idefix, che sbaglia la partenza nella quarta prova e trova difficoltà nel recupero durante tutta la regata. Chiude al terzo, risultato che non inciderà però nella classifica finale, grazie allo scarto.

La quinta decide quindi le sorti dell’intera competizione: Cavallini ha bisogno di un primo posto, se vuole riuscire nell’impresa di chiudere davanti a Brighenti. Inizia dunque una regata molto attenta e strategica, dove l’obbiettivo è quello di chiudere ogni spazio agli avversari e accaparrarsi il lato destro, quello giusto. Tattica che infine paga: Idefix vince l’ultima prova e, con questa, anche la Salò Sail Meeting.

Per la Classe questo è stato l’ultimo evento tra le boe, prima delle classiche lunghe, Gorla e Centomiglia, che tanto esaltano le potenzialità della barca.

 


18/07/2016 19:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci