giovedí, 26 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    accademia navale    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50    confitarma    vele d'epoca    mini 6.50    melges 20    platu25    fincantieri   

GC32

2017 GC32 Racing Tour: località e date

2017 gc32 racing tour localit 224 date
redazione

The ‘best possible foiling experience’, questa la migliore descrizione che sintetizza ciò che offrirà l’edizione 2017 del GC32 Racing Tour:  un circuito di 5 tappe facilmente accessibili organizzate nelle più ventose località del sud Europa: località top della vela europea, che solitamente garantiscono almeno 10-20 nodi di vento ed acqua piatta, condizioni che favoriscono la miglior performance dei foiling e dei catamarani GC32 in particolare.
Nel circuito si confrontano sia team professionisti, che "owner-driver", con l’armatore che è anche timoniere. Durante ogni tappa si disputano regate brevi, ma con un numero alto di prove al giorno per dare la possibilità di trovare il migliore assetto e via via sfruttare al massimo le potenzialità della barca: solo quando l’equipaggio raggiunge la migliore performance capisce perchè  il GC32 è uno dei più veloci monotipi al mondo!
Ad oggi sono state confermate tre località delle 5 tappe previste nel 2017: gli organizzatori del GC32 Racing Tour stanno concludendo gli accordi con altre sedi europee e la scelta finale sarà comunicata all’inizio del nuovo anno. 
L’edizione 2017 avrà un grande avvio di stagione con la prima tappa prevista in una delle migliori località per il foiling: dall’11 al 14 maggio sarà proprio l’Italia e l’alto Lago di Garda, in Trentino, ad inaugurare il Circuito 2017, così come fu nel 2016. Alla Fraglia Vela Riva torneranno i catamarani volanti, cercando di battere nuovamente il record di velocità della classe GC32, conquistato nel 2016 a Riva del Garda da Team Tilt, con l’incredibile punta di 39,7 nodi. Sarà abbattuto nel 2017 il muro dei 40 nodi?
Il Presidente della Fraglia Vela Riva Giancarlo Mirandola ha commentato:"La Fraglia Vela Riva è orgogliosa e fortemente motivata nell’ospitare nuovamente il GC32 Racing Tour, organizzando la seconda edizione della GC32 Riva Cup, che tanto successo ha avuto lo scorso anno. L’incredibile spettacolo della scorsa edizione ci ha proiettati nel futuro, con scafi che in realtà rappresentano la vela di oggi, in cui si vola sull’acqua ad oltre 30 nodi”.
Nuova località invece per la seconda tappa, prevista a fine giugno e che sarà svelata a breve, mentre il terzo appuntamento 2017 sarà organizzato nuovamente in occasione della più grande regata multi-classe del Mediterraneo, la Copa del Rey MAPRE, organizzata dal Club Nautico de Palma. A Palma si ritrovano i migliori Team del mondo su classi di prestigio come i Maxi e i Tp52. Per la prima volta saranno presenti ben 10 Team GC32, portando così l’incredibile spettacolo della velocità nel cuore del Mediterraneo.
Javier Sanz, presidente del RCNP ha dichiarato:”Siamo molto contenti di avere la flotta GC32 in regata nuovamente alla Copa del Rey MAPFRE. Questi scafi rappresentano l’avanguardia della vela e non possono mancare in una regata come la Copa del Rey. Nella scorsa edizione abbiamo potuto vedere il loro potenziale, ospitando nel nostro club grandi nomi della vela, che si sono trovati bene a Palma e al nostro club, trovando un’atmosfera accogliente sia in mare che a terra. Ci auguriamo che le condizioni meteo marine nel 2017 ci possano far vedere la massima potenzialità e performance dei GC32”.A settembre il GC32 Racing Tour proseguirà con la sua quarta tappa, la cui località sarà annunciata a gennaio.
Per il quarto anno consecutivo il GC32 Racing Tour si concluderà ad ottobre con la manifestazione "Marseille One Design", dove quest’anno i GC32 hanno regatato insieme ad altre imbarcazioni foil, come il Moth e il fratello minore del GC32 , il 18” Flyng Phantom. Il campo di regata “Rade Sud” è rinomato per essere molto ventoso e allo stesso tempo con condizioni di acqua piatta con quasi tutti i venti.
L’evento finale sarà sicuramente molto combattuto anche nel 2017, così come quest’anno con due team che si sono contesi il titolo fino alla fine. "Marseille One Design" assegnerà anche il titolo owner-driver, quest’anno vinto dallo statunitense Jason Carroll e il suo Argo Team. 
Decisamente un grande anno per la seconda più grande città di Francia, che il prossimo anno sarà “Capitale Europea dello Sport”; inoltre, se Parigi vincerà la candidatura per le Olimpiadi del 2024, per quell’occasione Marsiglia potrebbe anche essere la sede delle regate veliche.
Manfred Ramspacher, CEO e organizzatore dell’evento “Marseille One Design” per Sirius events ha commentato:”La città di Marsiglia e “Sirius Events” sono stati molto soddisfatti della tappa del Circuito GC32 2016, sia per l'alto numero di Team che per l'altissimo livello  dei regatanti; senza dubbio il futuro dei GC32 e del Circuito è positivo. Siamo contenti di far ancora parte di questa bella sfida”.
Anticipando l’edizione 2017 del GC32 Racing Tour il  manager della classe Christian Scherrer ha dichiarato:”Non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione quando visiteremo nuove località interessanti, mentre proseguiremo la collaborazione con alcune sedi con cui abbiamo lavorato quest’anno, con l’obbiettivo di migliorare sempre più la qualità del GC32 Racing Tour e le regate per i concorrenti”.

2017 GC32 Racing Tour
11-14 May - GC32 Riva Cup / Riva del Garda, Italy
28 June-1 July - TBA
2-5 August - 36 Copa del Rey / Palma de Mallorca, Spain
13-16 September - TBA
12-15 October - Marseille One Design / Marseille, France


Photo ©: Loris von Siebenthal / GC32 Racing Tour


13/12/2016 12:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci