mercoledí, 24 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

starr    guardia costiera    nave italia    benetti    confitarma    fincantieri    regate    melges 24    ostar    j/70    calvi network    optimist    laser    fraglia vela riva    alinghi    america's cup    hobie cat16    mare    press   

SEATEC

17° Seatec e 9° Compotec aprono domani: numeri e novità

17 176 seatec 176 compotec aprono domani numeri novit 224
redazione


Seatec, la mostra della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, ideata a organizzata da CarraraFiere, unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa, e Compotec, “Excellence in Composites”, l’unica manifestazione in Italia completamente dedicata all’industria dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni, inaugurano rispettivamente  il 29 marzo la 15^e la 9^ edizione all’insegna di un rinnovato e confermato ottimismo che sta connotando il clima del settore nautico e dei settori tecnologici dei materiali compositi.
 
NUMERI IN CRESCITA
Le edizioni delle due manifestazioni 2017 contano 454 espositori.
Degli espositori 276 sono italiani, provenienti da 16 regioni. Gli espositori stranieri sono 178  provenienti da 28 paesi distribuiti tra Europa, 17, Asia 7, Americhe 2, Africa 1 e Oceania 1. In questo universo si sono aggiunti per l’edizioni 2017 82 nuovi espositori, che rappresentano il 20 % delle aziende presenti. Di queste new entry 70 sono italiane mentre le 12 straniere provengono da 10 Paesi, 9 europei e 1 africano.
Gli espositori presentano oltre 3600 prodotti distribuiti in 12 macro-aree merceologiche:
materie prime 633 (17,55%); strumenti e apparecchiature elettroniche 607 (16,83%); impianti 579 (16,06%); armamento 509 (14,12%); meccanica navale 463; (12,84%); servizi 238 (6,6%); sicurezza 133 (3,69%); attrezzature professionali 129 (3,58%); arredamento e complementi d’arredo 119 (3,3%); lavorazioni 100 (2,77%); cantieristica 54 (1,5%); altro 42 (1,16%).
 
START UP ARENA
Seatec allarga ulteriormente la sezione dedicata alle start-up, già iniziata tre anni fa, per consentire a nuove idee di trovare un terreno fertile di impiego e offrire ai giovani opportunità di visibilità. Particolare attenzione sarà rivolta alla Startup Arena un’area dedicata al business e all’innovazione per la presentazione di start-up innovative con nuove, interessanti proposte. La Startup Arena coinvolge le aziende più giovani che stanno facendo capolino sul mercato della nautica, riservando loro uno spazio espositivo dove potranno presentarsi e presentare i propri prodotti e servizi, la possibilità di istaurare rapporti B2B al pari degli altri espositori e di partecipare all’Elevator Pitch finale competendo con le altre start-up  sotto lo sguardo attento di una commissione di esperti che proclamerà la start-up più innovativa dell’arena.
 
DELEGAZIONI DI COMANDANTI E DESIGNER
Da quest’anno due rappresentative delegazioni di comandanti di grandi yacht e di yacht designer saranno accolte e gestite direttamente da Seatec per una visita pilotata della mostra e una serie di incontri B2B con gli espositori.
 
 
DELEGAZIONI DI OPERATORI STRANIERI
Il pluriennale e consolidato invito di operatori stranieri in collaborazione con Ice/Ita per allargare ulteriormente le occasioni d’incontro diretto attraverso match-making B2B degli espositori di Seatec e Compotec si conferma ancora una volta una grande opportunità per i rappresentanti della cantieristica, del refit e della distribuzione, provenienti da paesi di tutto il mondo nauticamente attivi e per i rappresentanti delle industrie utilizzatrici dei materiali compositi.
 
CONVEGNI
A fianco della ricca offerta nazionale e internazionale di presenze e di merceologia nuove e consolidate, Seatec e Compotec offrono un panorama unico di convegni, seminari e workshop di approfondimento con ben 35 appuntamenti spalmati nelle tre giornate delle manifestazioni. Tra i temi di Seatec e Compotec più caldi della stagione ci sono l’attenzione alla mobilità ridotta degli utilizzatori d’imbarcazioni, intesa sia come disabilità, in senso lato, che come diminuita capacità fisica, di un’utenza che sta invecchiando; l’approfondimento tecnico nel settore biomedicale con soluzioni per produttori di protesi in composito. E ancora la sicurezza informatica a bordo, la stampa in 3D, le Nuove frontiere del processo produttivo nel mondo dei materiali compositi, l’Energia pulita e rinnovabile dal mare, la Realtà Virtuale per Yacht Design, le Nuove frontiere del Magnesio al servizio della nautica da diporto”, i Metodi di controllo non distruttivi (CND) per l’applicazione sui compositi, la Gestione della zavorra liquida delle navi e dei relativi sedimenti, sono alcuni degli altri temi trattati.
 
MOSTRE UNICHE SENZA CONFRONTI
Questa ricchissima offerta di opportunità di business e di approfondimenti di temi tecnici e gestionali rappresenta un unicum insuperato nel panorama delle fiere tecniche in Europa e un’unica opportunità che Seatec e Compotec offrono a espositori e visitatori, consentendo inoltre e questi ultimi di arricchire il loro bagaglio informativo e culturale tecnico a titolo totalmente gratuito, rendendo le due manifestazioni di CarraraFiere un fenomeno unico e senza confronti nel panorama delle mostre tecniche trade e B2B.
 


27/03/2017 20:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Firmato da Marina Cala de' Medici il protocollo di insediamento per le aree di crisi di Livorno e Piombino

Due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana ed Enti locali relativi a progetti industriali finalizzati a garantire nuova occupazione nella aree di crisi industriale della fascia costiera

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

La Fraglia Vela Riva con il progetto FIV-MIUR VelaSCUOLA

In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva il progetto della Federazione Italiana Vela “VelaScuola” Kinder + Sport, che fa conoscere la vela a centinaia di ragazzi

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Ad Eraclea gli atleti Optimist del Circolo della Vela Mestre con Giovanni Grandi sul gradino piu’ alto del podio

Quasi 60 ragazzini, di cui 25 Juniores e 34 Cadetti, si sono sfidati nelle acque di Eraclea con un vento molto difficile, instabile e in continua rotazione verso destra, di intensità iniziale di 7 nodi e provenienza da Nord Est nella prima prova

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Tutto pronto per l'Audi - Italian Sailing League

La prima selezione del 2017 organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, si svolge a Porto Cervo: dodici gli equipaggi al via

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci